IL PRESIDENTE: “DISPOSIZIONI DAL COSMO PER IL MONDO INTERO”

Conferenza stampa in diretta dal Palazzo nazionale.
Il Presidente ha richiesto di poter parlare al proprio popolo per le nuove disposizioni in merito alla certa piaga che sta affliggendo la NaZione intera, il Pianeta intero.
Buonasera a tutti, oggi abbiamo raggiunto le 11’000 vittime solo nella nostra Nazione, si allarga la ferita nella nostra comunità Nazionale, nella nostra comunità Mondiale.Oggi non voglio parlarvi però di questa piaga, ma di una piaga più grande, di una ferita ben più sanguinante, perché qualsiasi altra disposizione darò non servirà a nulla, dobbiamo andare più a fondo, dobbiamo arrivare alla vera radice del problema, alla vera natura di tutto ciò.Siamo oggi qui riuniti per un annuncio epocale, qualcosa che cambierà ilMondo per sempre poiché da oggi in poi dopo queste mie parole nulla sarà più come prima. Siamo oggi nell’ anno 2020, anno che ha testimoniato di anno in anno la colpa più grande di cui L’ Uomo ha potuto macchiarsi uccidendo la propria Via per la Libertà, tacendo a se stesso una Verità grandiosa, una Verità che io definirei Cosmica. 2020 anni fa, qualcuno era qui, in piedi, come sono io ora, in piedi su di un podio come sono io qui questa sera, e quel qualcuno aveva riunito come oggi L’ Umanità intera per darci la possibilità cambiare una volta per tutte, anche in quell’ occasione le sorti del Mondo Intero. Sono passate 8’080 stagioni da allora, ma in Verità è atto come dare vita ad un Inverno Eterno, una tribolazione senza fine, la nostra fine. 737’000 giorni fa, decidemmo di Ammazzare un Uomo, un Uomo che nacque 33 anni prima in una fredda grotta di Nazarerh, Gesù un antico Navigante Cosmico. Navigante Cosmico, sì, proprio così, perché oggi come vi ho già anticipato la nostra Storia cambierà nuovamente, dopo 2020 anni la nostra Mente, la nostra Coscienza, la nostra Società muterà drasticamente, senza più poter tornare indietro.Da oggi in poi esisterà una sola risposta alla fatidica domanda, da oggi in poi non si potrà più dare risposte diverse da quella che vi darò io questa sera, da oggi non esisterà più quella domanda che ci ha logorato per millenni, poiché nessuno avrà più bisogno di chiedersi “SIAMO SOLI NELL’ UNIVERSO?”.Navigante Cosmico, o forse meglio dire Capitano di uno sconfinato esercito Aereo-Spaziale-Nautico? Chi era davvero Gesù? Chi siamo davvero Noi? Da dove veniamo? E chi sono questi Viandanti che ci visitano dall’ inizio dei tempi?Oggi in carica di Presidente di tale Nazione sono qui ad annunciarvi che d’ ora in poi a prescindere da ciò che ne sarà di me dopo queste forti affermazioni nulla sarà più come 5 minuti fa, che voi lo vogliate o no, che Tutti lo vogliano o meno. Non siamo soli, NO non siamo soli, e quel ragazzo di nome Gesù, o Gesù Cristo meglio dire sta per tornare assieme ai suoi fedeli marinai per instaurare su di un Pianeta che non ci appartiene una nuova Società, un Nuovo Mondo, una Nuova Terra. Amici, Fratelli, questo accadrà senza se e senza ma, perciò sono qui a demandare fin da ora le nuove disposizioni Globali, perché tutte le Nazioni dovranno attenersi, è una Verità troppo grande perché tutti dopo averla ascoltato possa far finta di nulla, in tutto il Globo, in tutti i popoli della Terra. Disposizione numero 1, abolizione del denaro e della fame e della povertà in tutto il Globo, il necessario a tutti, il superfluo a nessuno. Numero 2, niente più religioni, partiti politici, istituzioni governative, saremo liberi di vivere nella Verità e nella Giustizia guidati nient’ altro che dal Bene Comune. Numero 3, niente più guerre, mafie, corruzioni e soprusi, vigerà solo un ordine, quello Cosmico-Cristico. Numero 4, abolizione di tutte le attuali patologie terrestri, abolizione dei combustibili fossili e del lavoro obbligato e schiavista, una nuova tecnologia ci attende,finalmente la libertà potrà scorrere tra le vie delle nostre città. Numero 5….. Il mondo si era fermato, l’aula svuotata, il Presidente parlava echeggiando in tutti i social del mondo mentre le televisioni e le radio al contrario non trasmettevano più. Fiumi di gente si erano riversati tra le strade di tutto il mondo, poiché nulla ormai di quanto esistito finora avrebbe più avuto senso. Un grande shock iniziale che via via iniziava a liberarsi da quel gran peso sociale che affliggeva ogni singolo cittadino terrestre, piano piano una consapevolezza nuova stava miracolosamente nascendo per dare spazio ad un qualcosa di nuovo, qualcosa di Cosmico. Milioni di giovani si erano riuniti in tutto il globo per accompagnare gli adulti e gli anziani ad accogliere al meglio possibile una Verità troppo grande per quelle menti ormai così arrugginite, così intorpidite, così abituate.Il Presidente allora capi che era inutile proseguire, e si fermo’. Presto un elicottero, dobbiamo andare, presto devo parlargli, non c’è più tempo, non c’è più tempo.Il mondo era cambiato, il mondo vecchio era ora deceduto , per dare spazio a qualcosa di Nuovo a qualcosa di Eterno.Si qualcosa era davvero cambiato, E come d’ improvviso, tutto si fermó, tutti si bloccarono, ed il silenzio si sparse in ogni luogo.Eccomi, sono qui a nome di tutti, che atterrino pure, te ne prego, riferisci ai tuoi Amici, ai tuoi Fratelli che siamo pronti, riferisci a quell’ Uomo di cui tanto hai gridato in questo Antico Deserto che 2020 anni dopo abbiamo deciso di dare fine a questo Eterno Inverno, che venga ora, e che innesti i nuovi Semi di una Primavera che non dovrà più morire. Una mano si alzò, si alzò verso l’ alto, una mano che non vestiva più su di se quelle cicatrici invernali poiché il Mondo aveva smesso di sanguinare.Non si parlò di altro per i millenni successivi che di quella mano, la mano di un Uomo accanto ad una Quercia, accompagnato da miliardi di braccia rivolte verso il Cielo ad accogliere quelle nubi quasi navi, quelle navi quasi fiori che portarono finalmente la primavera in una delle tante giornate d’ inverno in quel Pianeta chiamato Terra, quel Pianeta che come tanti altri nell’ Universo sposó finalmente un ragazzo di nome Gesù, Cristo Gesù, un Marinaio venuto dal Cosmo.

Sante Pagano 29 Marzo 2020