UN NUOVO INCREDIBILE FILMATO UFO È STATO RILASCIATO DALLA POLIZIA INGLESE

Un UFO che viaggiava a circa 106 miglia all’ora e visibile solo su una telecamera termica è stato filmato da un elicottero della polizia nel Regno Unito.

Un nuovo interessante filmato – molto simile ai recenti video UFO catturati dall’esercito americano – è stato rilasciato dalla polizia inglese grazie ad una richiesta di Freedom of Information (FOI). Il video mostra un oggetto in movimento sul Canale di Bristol mentre si muove controvento ad una velocità stimata di 106 miglia all’ora. L’oggetto era sotto il monitoraggio della termocamera FLIR di un elicottero della polizia, vicino a St Athan in Galles intorno alle 21:00 del 17 settembre 2016.

Da sinistra, le immagini dei video rilasciati recentemente dal Pentagono – denominati FLIR, GIMBAL e GOFAST – di “fenomeni aerei non identificati”. 

Stralci di questo video – filmati attraverso lo schermo di in un dispositivo di riproduzione – erano stati già precedentemente condivisi dal team NPAS (National Police Air Service) all’epoca, ma ora il video completo in alta risoluzione è stato rilasciato a seguito della richiesta FOI dell’ex poliziotto Gary Heseltine, diventato successivamente un investigatore UFO.

E dopo una lunga battaglia per ottenere risposta alle sue domande, ha invitato il governo del Regno Unito a chiarire finalmente ciò che sa sugli UFO .

La NPAS South West aveva ai tempi twittato che l’oggetto non era stato rilevato dal controllo del traffico aereo locale ed emetteva calore proprio mentre viaggiava contro vento, il che significa che era impossibile che si trattasse di un pallone o una lanterna.

Stava volando a circa 1.000 piedi ( circa 305 metri) e diventò visibile solo quando i poliziotti lo notarono sulla termocamera durante dei test di osservazione degli aerei diretti all’aeroporto di Cardiff.

L’incontro durò circa otto minuti e il filmato come possiamo vedere mostra la telecamera che cambia le varie impostazioni mentre i poliziotti sembrano cercare di identificare lo strano fenomeno.

Il signor Heseltine ha dichiarato al The Sun Online che nonostante sia riuscito ad ottenere il filmato tramite la richiesta FOI, vani sono stati i tentativi di far rilasciare anche le registrazioni audio dell’interno dell’elicottero della polizia, così come per la mappa che tracciava i movimenti dell’oggetto.

“Questo è un filmato FLIR girato da un elicottero della polizia, il quale mostra un oggetto che fu impossibile da vedere ad occhio nudo, poiché risultó essere visibile solo nello spettro infrarosso. Possiamo vedere come riesca a muoversi controvento, perciò non può trattarsi di un pallone. L’oggetto inoltre non emette alcuna traccia di calore che possa indicare un qualche sistema di propulsione. Devo purtroppo aggiungere che le mie richieste FOI sono state in gran parte ostacolate dalle autorità di polizia, e credo che ci siano molte più informazioni su questo evento che devono ancora essere rilasciate” ha detto al The Sun Online.

Un Nuovo incredibile Filmato UFO è stato rilasciato dalla polizia inglese, GUARDA IL VIDEO!

L’ex poliziotto ha trascorso sei anni a lavorare con la polizia della Royal Air Force, 24 anni con la polizia dei trasporti britannica e ha addirittura lanciato un database nazionale per gli avvistamenti UFO per poliziotti mentre era un ufficiale in servizio nel 2002 – prima di ritirarsi dalla forza nel 2013 per concentrarsi alla ricerca sugli UFO. Proprio recentemente invece ha contribuito anche a creare l’ICER, una coalizione internazionale di 27 paesi che ha come obiettivo quello di chiedere la piena divulgazione degli UFO.

Gary Heseltine ex poliziotto diventato ora un investigatore UFO

Il signor Heseltine ha anche passato il video all’ufficiale di polizia – ora in pensione – ex membro dell’equipaggio dell’elicottero Simon Conquest, il quale ha fornito un’analisi approfondita ed esperta sul video per la rivista UFO Truth.

L’ex ufficiale ha stimato che l’oggetto stava viaggiando a circa 106 miglia all’ora (circa 171 km/h) e ha affermato che l’oggetto non possa essere né una lanterna, un uccello, una meteora o un aereo. Il velivolo ha poi riferito, si muoveva in maniera autonoma, ed ha spiegato che potenzialmente potrebbe essere persino un oggetto di origine aliena se si esclude la possibilità di una qualche tecnologia militare segreta.

L’analisi si conclude con l’affermazione in cui si dichiara che l’oggetto era stato visto volare vicino alla centrale elettrica di Hinkley Point B, cosa che alimenta maggiormente i potenziali legami tra i siti nucleari e gli UFO e che ci permette, valutando tutte le altre caratteristiche assolutamente non convenzionali del velivolo, di essere più che certi che il velivolo in questione non possa che appartenere a tecnologie non terrestri.

Insomma, un altro filmato documentante un velivolo avente le stesse caratteristiche degli oggetti filmati dalla Marina degli Stati Uniti, girato però dalle forze militari inglesi, fatto che ci conferma – ancora una volta – che la questione UFO interessa da sempre tutte le nazioni mondiali, nessuna esclusa, e quindi tali oggetti devono per forza provenire dal di fuori del nostro pianeta.

L’oggetto viaggiava ad un’altezza di mille piedi, non era visibile ad occhio nudo, si spostava controvento in autonomia ad una velocità di 106 miglia all’ora, non possedeva alcuna propulsione evidente

Pensare quindi a questo punto che la realtà extraterrestre sia una semplice questione di credenza, fede o frutto della curiosa fantasia di qualche folle, è un pensiero che può ancora avere senso? Di fronte alle migliaia di documenti ufficiali accompagnati dalle molteplici testimonianze e dalle infinite prove di svariata natura provenienti dal semplice cittadino, possono oggi nel 2021 essere ancora assoggettate a derisione e scansamento da una seria valutazione scientifica ed oggettiva? Non sarebbe forse ora che tutti inizino a chiedere finalmente delucidazioni ed obiettive analisi agli enti governativi riguardo tale realtà?

Come possono passare inosservate le dichiarazioni degli enti ufficiali militari le quali descrivono tale fenomenologia, a loro dire, come qualcosa che presto potrebbe mettere a serio repentaglio la sicurezza mondiale? E pur essendo questa una tesi già ampiamente scansata a fronte di svariate prove e ragionamenti già ripetutamente chiariti e consolidati, come è possibile che la maggiorparte degli uomini – anche se non a conoscenza della realtà extraterrestre o ufologica – possa comunque riuscire a continuare serenamente la propria esistenza senza porsi alcuna domanda? A quale potente ipnosi della mente e della coscienza l’essere umano ha deciso deliberatamente di sottoporsi per essersi ridotto ad una esistenza del tutto priva di ragionamento, analisi e discernimento razionale?

L’Uomo deve iniziare una volta per tutte un serio processo di risveglio alla Verità, deve iniziare ad indagare sul vero senso della propria esistenza e sulla reale natura di tutto ciò che lo circonda, perché la vera minaccia, al contrario di ció che i governi stanno provando ad asserire mentendo spudoratamente, non sono queste meravigliose civiltà extraterrestri che da sempre ci visitano, monitorano, sorvegliano e assistono, ma la totale ignoranza e il completo disinteresse al voler riscoprire le proprie origini e al voler osservare la nefasta direzione verso il quale si sta proseguendo. Un cammino che procede in questo ampio e pericoloso campo minato fatto di bugie, ilarità e gravi attacchi alla vita e alla verità stessa, dimensione in cui la complicità dell’Uomo stesso è il fattore edificante essenziale, proprio grazie al suo assordante silenzio e alla propria enorme e spiazzante superficialità, accompagnata da quella terribile mancanza di attenzione alle principali necessità esistenziali.

Articolo di Sante Pagano, 24 Giugno 2021

PER APPROFONDIRE:

https://www.thebongiovannifamily.it/

https://www.piergiorgiocaria.it/it/

FONTI:

https://www.thesun.co.uk/news/15356233/ufo-video-police-helicopter-wales-uk/