URGENTE! L’UMANITÀ È CHIAMATA A SALVARSI. RISPONDERÀ ALL’APPELLO?

L’Uomo è alla ricerca di risposte. Che sia la volta buona?

PREMESSA

L’interesse pubblico si è esposto a mezzo di IndieLifeRadio, con Sante Pagano, in una intervista inedita per i temi trattati, a cura del signor Vincenzo Maggiore che ringraziamo ancora per aver scelto di essere strumento di divulgazione fuori dagli schemi, aperto verso nuovi confini, nell’interesse di tutti.

Il nostro Giorgio Bongiovanni sette anni fa aveva predetto che saremmo arrivati a scuotere l’animo anche dei canali di divulgazione pubblica. E così è stato.

Questa divulgazione continuerà in una serie di incontri in cui si affronteranno temi ed argomenti più approfonditi ogni venerdì sera alle 22.00, sempre con il nostro Sante Pagano e Vincenzo Maggiore.

Rivolto a tutti. Per tutti.

Signori, il Risveglio delle coscienze tuona nell’Oscurità che stiamo vivendo. Mai come adesso sentiamo un irrefrenabile desiderio di calmare gli animi per quel senso di inquietudine che ci attanaglia, inutile nasconderlo.

E ora procediamo con l’intervista.

Vincenzo Maggiore rivolge la prima domanda a Sante il quale afferma che il mondo intero è alla deriva, è davanti agli occhi di tutti. Proviamo tante difficoltà, le percepiamo e le viviamo, specialmente nella quotidianità e immancabilmente siamo portati ad addossare le responsabilità delle dinamiche spiacevoli all’esterno… (non sia mai che ci facciamo un po’ di autocritica! Questo, sarebbe proprio il momento giusto per farlo). Invitandoci, poi, ad una riflessione sulle condizioni in cui versa la realtà esterna, quella che agisce fuori dalla nostra zona “confort”, Sante chiede: abbiamo capito sì che questa società è il risultato di ciò che noi abbiamo consentito diventasse? Pensiamo ai governanti di questo Paese: chi li ha votati? Nessuno di noi. Compiono scelte errate e noi ne paghiamo le conseguenze. Inutile chiedersi il perché delle loro azioni di cui ci si lamenta. Agiscono in un certo modo perché noi glielo consentiamo. La responsabilità delle conseguenze è soltanto nostra.

(Come non essere d’accordo con quanto appena affermato! Non ci sentiamo parti in causa. Diamo la colpa agli altri e basta, seduti comodi crogiolando nella nostra (misera) ordinarietà. Tutto ciò che da moltissimo tempo non va in questo mondo è il risultato del nostro silenzio, della nostra pigrizia, nel lasciare che le cose vadano… alla deriva…, pensando che prima o poi qualcosa o “qualcuno” in qualche modo, bene o male, sistemerà, e così lasciamo andare, inesorabilmente andare, volgendo lo sguardo da un’altra parte…).

Sante continua precisando che ognuno di noi possiede quella scintilla che ci fa essere padroni di noi stessi e delle nostre scelte. Si chiama coscienza. Si chiama consapevolezza.
(Affermazione quanto mai veritiera, infatti ne deduco che la consapevolezza è la chiave di tutto. Essa olea tutto l’ingranaggio che ci porterà alla conoscenza della Verità. La Verità che ci salverà.)

Proseguendo, Sante invita a guardare bene ciò che ci circonda, con occhi aperti ed accoglienti, perché mai come oggi – a fronte di quello che sta sviluppandosi su scala mondiale, nella sua ferocia, nella sua escalation di violenza e di inarrestabile odio verso il prossimo, nella sua rappresentazione e nelle sue prospettive più allarmanti a livello globale- siamo chiamati tutti ad un risveglio delle coscienze! Mai come oggi siamo chiamati a guardare al Cielo con il cuore contrito e le braccia aperte. Sì, braccia spalancate all’Amore, alla Pace, alla Giustizia, all’Uguaglianza, alla Fratellanza: alla realtà extraterrestre. Sì, proprio lei.

Non troppo tempo fa, il solo menzionare gli Esseri cosmici e la loro esistenza era motivo di scherno, si veniva trattati per bizzarri ed il confronto con il proprio interlocutore era foriero di battute. Ma a discapito di tanta (sciocca) ilarità, questa realtà si è palesata sempre di più. E’ stato tranciato quel filo che ha vincolato per così tanto tempo questa realtà alle credenze. E’ impossibile relegarla alle credenze perché la loro presenza è oggettiva, fisica e materiale. Non è fenomenologia. E’ una realtà comprovata.

Ad un’altra domanda di Vincenzo Maggiore, Sante incalza: i Fratelli extraterrestri esistono. Ci sono. Basti pensare alla raccolta di numerosissimi avvistamenti, visite sul nostro pianeta, conferenze, documentari. Insomma, dati su dati, fatti su fatti. Tra tutto il resto, dal 2017 è stata posta in atto una divulgazione massiva di filmati video raccolti da armate americane che forniscono dati che rappresentano inequivocabilmente una tecnologia a noi oggi sconosciuta. Addirittura la signora Avril Haines, Direttrice nazionale dell’Intelligence americana, senza giri di parole, ha affermato che questi oggetti, da loro attenzionati, hanno alta probabilità di essere oggetti appartenenti a civiltà aliene.

E poi, Vincenzo riprende: come si può pensare di essere gli unici individui nell’universo quando, per esempio, un satellite come Keplero, nelle sue escursioni, ha raccolto dati del tipo: da 4 a 17 miliardi di pianeti simili al nostro con stesse caratteristiche? Solo da noi ci sono forme di intelligenza e perché mai non sugli altri??

E qui, Sante insiste sul fatto che oggi è importantissimo affrontare con consapevolezza la loro esistenza. Perché? Perché un evento epocale si sta avvicinando. E a questo -noi – inesorabilmente assisteremo. l’Umanità è stata da sempre “istruita” e blindata (pertanto resa cieca) da una serie di schemi mentali che anche davanti ad eventi fisici, davanti a cotanta espressione di Vita, è capace di non (voler) crederci. Si ha timore di uscire da quegli schemi mentali cui siamo stati costretti ma la loro presenza carica di esistenza è talmente dirompente che oramai non si può più osare dubitare. E’ a dir poco sistematico che quando da una parte la Verità è così travolgente, dall’altra sorge uno sbarramento di “fuoco” che viene posto in atto con l’occultamento della Verità… E lo fanno con grande disinvoltura, attraverso i media, i film (laddove, ad esempio, gli extraterrestri, nella stragrande maggioranza della produzione cinematografica, vengono rappresentati quali esseri “negativi”, “malvagi”… etc…).

Continua Sante. E’ un intero sistema di manipolazione che passa inosservato, purtroppo. E’ un sistema strutturato con il solo obbiettivo: celare a tutto il Mondo la Verità. A questo sistema si contrappone, però, una sempre più copiosa raccolta di filmati registrati su avvistamenti da civili e da militari. Numerosissimi i documenti cartacei ufficiali. E questo significa che sempre più persone si pongono domande in cerca di risposte “senza filtri “e senza “sovrastrutture”. Per capire quale sia il ruolo della realtà extraterrestre rispetto alla nostra esistenza, bisogna partire da una premessa: la loro è una realtà che si pone in netta antitesi con il sistema sociale che questo pianeta sta vivendo. Il nostro sistema sociale è basato sulla sopraffazione, sulla discriminazione, sulla violenza, sul terrorismo, sull’odio., sulle guerre. Mentre noi stagniamo in questo pessimo stato, gli Esseri ci portano un messaggio ben chiaro: Ama il Tuo prossimo come te stesso! Già un Uomo 2021 anni fa portò un messaggio, Gesù di Nazareth, un Uomo di altri mondi. Ce lo siamo forse dimenticati? Rileggiamo il Vangelo e la Bibbia, in maniera diversa, Signori! Nelle sacre Scritture ci sono molti riferimenti ad esseri di altre dimensioni. Ci sono molti dettagli che fanno intendere si tratti di realtà extraterrestre.

Il contattato Eugenio Siragusa, nella sua vita, nonché il suo successore Giorgio Bongiovanni, stigmatizzato, che segue le sue orme, ci dicono che gli Esseri non sono altro che gli Angeli di ieri! Messaggeri che varcano i confini dell’Universo per darci dei messaggi di Pace, Uguaglianza, Fratellanza ma soprattutto di Giustizia perché ricordatevi che non ci può essere Amore senza Giustizia! I Fratelli del Cielo stanno cercando da sempre e specialmente negli ultimi 70 anni di portare un approccio sociale totalmente diverso. Infatti chiedono di eliminare il denaro che è la fonte primaria di tuti i problemi, di annientare la fame nel mondo, di annientare la sofferenza. Chiedono: l’annientamento di questa forza devastante altamente criminale capace di porre a rischio l’esistenza della razza umana: le armi nucleari.

Questi Esseri di altre civiltà hanno sempre cercato di arrivare all’Uomo – a tutti noi- , attraverso i contattati da Loro tanto amati. Tutta la testimonianza del grande Eugenio Siragusa scritta e non, e la grande testimonianza vivente di Giorgio Bongiovanni, con una missione così potente come quella di divulgare la realtà extraterrestre, l’esistenza della loro civiltà e l’annunzio dell’imminente seconda venuta di Gesù Cristo, in Potenza e Gloria, devono farci capire che ci è stato a lungo impedito di conoscere la Verità, siamo stati volutamente tenuti all’ oscuro, lo dimostra anche il fatto che persino il Terzo Segreto di Fatima è stato rivelato solo in parte.

L’obiettivo è sempre lo stesso: impedire l’evoluzione dell’essere umano a quello che è davvero, un essere divino. Quindi, dal nostro prossimo “terrestre” ci viene impedito di capire e di evolverci. Mentre il nostro prossimo “extraterrestre”, attraverso i contattati con tutta la loro opera e tutto il copioso materiale esistente, ci offre un approccio, un invito ad una società nuova, con dei valori che non conosciamo proprio ma cui dovremmo tutti ambire: l’Amore, la Pace, la Fratellanza, la Giustizia.

A questo punto Vincenzo Maggiore pone un’altra domanda: “perché non si fanno vedere? Perché non scendono (sulla Terra)”? E qui Sante replica dicendo che per prima cosa dobbiamo domandarci seriamente: ma noi – Umanità -li vogliamo veramente? Ci sono comunicati del grande Giorgio Bongiovanni in cui viene risposto che non possono intervenire fino a che noi o decidiamo di volergli accogliere e soprattutto accogliere il loro modus vivendi o supereremo un determinato limite con la fine della razza umana. Siamo in bilico. Dobbiamo scegliere. I loro valori sono talmente tanto grandi che rispettano la nostra più grande libertà: il libero arbitrio Lo rispettano pienamente, perché non ci impediscono di fare la nostra esperienza, indirettamente vogliono che noi raggiungiamo la consapevolezza del bene e del male attraverso le nostre azioni.

Ancora Vincenzo Maggiore: “se non intervengono adesso – con quello che sta succedendo- quando mai”?

E Sante precisa che i Signori del Cielo sono sempre intervenuti in situazioni gravi, si sono già presi cura di noi in innumerevoli occasioni per salvaguardare il nostro pianeta di, ricorda a tutti, noi saremmo gli amministratori… non proprio diligenti. I nostri ragionamenti, le nostre logiche non sono i ragionamenti e le logiche del Cielo. Il Cielo ha i suoi programmi. I suoi progetti, continua Sante.

La verità è che alla base di quelle domande c’è la paura dell’Uomo. L’Uomo adesso si aspetta quel “qualcuno” che intervenga per sistemare le cose, prima o poi qualcuno sistemerà e magari, per disperazione, sarebbe addirittura pronto a riconoscere in velocità la sua esistenza, per sentirsi protetto.

Ma non funziona così. Affatto!

Sante, proseguendo, ribadisce che noi – Umanità -dobbiamo cambiare modo di ragionare e di pensare. Il Cielo ha determinati progetti e sa bene quando intervenire. Dobbiamo cambiare noi, per ambire ad una società come quella del Cielo che funziona secondo i dettami che seguono le logiche dell’Amore, della Pace e della Giustizia. Per ambire a ciò dobbiamo voler raggiungere quella evoluzione, con la consapevolezza di quello che facciamo con le nostre azioni e affidarci a loro. Ci vuole umiltà, dedizione, studio, applicarsi nel voler -con tutto il cuore- crescere. Basta chiedere. Bisogna fare. Bisogna volere e cercare ardentemente di sapere. E conclude: “le risposte arriveranno sì, solo quando saremo pronti a riceverle!”.

Con profonda umiltà.

Lisa Pisani.
20 Marzo 2022

LINK ALLA PUNTATA: “La Luce sei Tu” con Vincenzo Maggiore e Sante Pagano

LA LUCE SEI TU - Vincenzo Maggiore per Indieliferadio e Sante Pagano



Allegati:

– 30-07-21 La realtà extraterrestre. Intervista a Sante Pagano
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2021/9142-la-realta-extraterrestre-intervista-a-sante-pagano.html

– 15-02-22 L’alta finanza, urge celare la verità sugli extraterrestri
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2022/9343-l-alta-finanza-urge-celare-la-verita-sugli-extraterrestri.html

– 11-05-21 Sfera di luce pulsante
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2021/9022-sfera-di-luce-pulsante.html

– 27-01-22 La realtà extraterrestre. Muoversi in era apocalittica
https://www.thebongiovannifamily.it/cronache/cronache-dalle-arche/cronache-dalle-arche-2022/9326-la-realta-extraterrestre-muoversi-in-era-apocalittica.html