L’EX CAPO DELLA CIA JOHN BRENNAN AFFERMA CHE POTREBBE ESSERCI VITA OLTRE LA TERRA

In una nuova intervista, l’ex direttore della CIA John Brennan, il quale ha prestato servizio ad Obama per quattro anni, si è espresso riguardo i video sugli UFO che sono emersi pubblicamente in un rapporto investigativo del New York Times nel 2017 e che sono stati successivamente dichiarati come autentici dal Pentagono.

“Ho visto alcuni di quei video dei piloti della Marina e devo dirti che ti fanno alzare le sopracciglia quando li guardi”, ha detto Brennan nell’ intervista che è stata condotta dal Mercatus Center della George Mason University.

“Devi affrontare queste fenomenologie con una mente davvero aperta, ottenere quanti più dati possibile e accumulare sempre più esperienza da poter mettere in campo” ha spiegato l’ex direttore.

L’ex direttore della CIA John Brennan

Alla domanda circa le sue opinioni riguardo le teorie che parlano di vita aliena, Brennan ha evitato di diventare troppo letterale.

“La vita può esprimersi in molti modi diversi”, ha detto. “Penso che sia un po’ presuntuoso ed arrogante da parte nostra credere che non ci siano altre forma di vita lí fuori nell’Universo.”

“Alcuni dei fenomeni che continuiamo ad interpretare come inspiegabili potrebbero in effetti essere un qualche tipo di fenomenologia che qualcuno potrebbe ricondurre ad una qualche forma di vita diversa”. In altre parole, la realtà degli UFO potrebbe essere senza nessun problema rilegata a civiltà provenienti da altri pianeti.

Queste quindi sono le dichiarazioni che ha rilasciato un ex direttore della CIA, e non un qualsiasi pinco pallino, affermazioni rilasciate cosí, nude e crude, senza dover star lí a fare tanti giri di parole. Dichiarazioni sconcertanti e che non lasciano adito a varie e personali interpretazioni, almeno che non ci si voglia, come spesso accade, dilettare nel costruire realtà e verità esistenti solo in mondi fiabeschi e fantasiosi, o ancor peggio distorcere le varie dichiarazioni a proprio piacimento e per i più vari scopi.

Gli alti funzionari del governo comunque a prescindere da tutto e tutti, stanno continuando ad esprimersi ruguardo i cosiddetti UFO, affermando esplicitamente che questi posseggono tecnologie davvero sbalorditive e che l’esistenza di vita aliena è una possibilità che dovrebbe essere presa seriamente in considerazione.

Siamo quindi davvero soli nell’universo? Molti purtroppo continuano a non voler conoscere una risposta a questa domanda, ma diverse persone ai vertici dei governi hanno ormai già iniziato a parlare pubblicamente di quanto seriamente vorrebbero prendere tali tematiche e perciò sembrerebbe che una divulgazione a riguardo non possa che continuare. Come ad esempio l’ex leader della maggioranza al Senato Harry Reid, il quale è stato particolarmente esplicito al riguardo. “Il governo federale in tutti questi anni ha nascosto importanti informazioni sugli UFO, ha fermato ed ostacolato qualsiasi verità a riguardo”, ha detto appunto Reid in The Phenomenon , un importantissimo documentario uscito ad ottobre. “Penso che questo atteggiamento sia molto, molto negativo per il nostro paese” ha aggiunto.

Mai fino ad oggi, dove fin dai tempi del massimo splendore degli anni ’60 e ’70, in cui era davvero alto l’interesse sulle tematiche UFO, c’era stata così tanta attenzione dedicata al tema delle navi extraterrestri che ronzano attorno al nostro pianeta. Negli ultimi anni, stiamo assistendo ad una vastissima e costante serie di documenti declassificati dal Pentagono, di testimonianze di piloti della Marina e di immagini e video di volo di strani velivoli che eseguono manovre che sfidano ogni legge fisica conosciuta. Una lista di prove e dichiarazioni, che nonostante i vari tentativi di fare disinformazione e depistaggio, sta nuovamente alimentando positivamente l’immaginario collettivo del pubblico e una fede nei dischi volanti provenienti da altri pianeti sta rifiorendo.

Lo abbiamo già detto e ridetto, ma vale la pena continuare a ricordarselo nel tentativo di non sviarci dalla oggettiva realtà dei fatti. I Governi hanno certamente avviato un programma di sensibilizzazione e rivelazione circa le tematiche relative alla vita aliena, spinti sicuramente da interessi non propriamente mirati ad una disclosure veritiera e costruttiva, ma che ormai non è più possibile nascondere come è stato fatto finora. I tempi sono ormai in procinto di maturare, i popoli sono sempre più consapevoli ed aperti a tali tematiche, ed è sempre più chiaro ed evidente che la verità, per quanto molti possano cercare di manipolarla, presto si scaglierà inesorabilmente di fronte ai nostri occhi, sbattendoci in faccia la reale composizione dei fatti e facendo cadere una volta per tutte ogni miserabile menzogna circa la reale natura che riguarda la visita di queste meravigliose e maestose super-civiltà che ci visitano e che ci proteggono ormai fin dall’alba dei tempi.

Sante Pagano

22 Dicembre 2020

Fonte: https://nypost.com/2020/12/21/ex-cia-boss-john-brennan-believes-there-may-be-life-beyond-earth/

NEW YORK POST